Skip to content

Il diritto di voto è tenuto nel registro degli aventi diritto al voto nell’Anagrafe popolazione residente e nel Registro centrale della popolazione della Repubblica di Slovenia. Il registro permette agli elettori che hanno il diritto di voto di esercitare il loro diritto di voto, e impedisce agli individui che non hanno il diritto di voto di esercitare il loro diritto di voto. Simultaneamente, esso impedisce allo stesso elettore di esercitare il diritto di voto più di una volta. Ad ogni elezione o votazione, le liste degli elettori sono compilate sulla base del registro degli aventi diritto al voto, che rappresentano un censimento di base degli individui che possono esercitare il loro diritto di voto in un determinato seggio elettorale.

Registro degli aventi diritto al voto

Nel registro degli aventi diritto al voto sono iscritti i seguenti dati:

  • nome personale dell’elettore,
  • codice anagrafico unitario del cittadino;
  • data di nascita e sesso,
  • cittadinanza,
  • dati del rilasciato certificato di registrazione di residenza e della residenza temporanea registrata,
  • dati del rilasciato permesso di soggiorno permanente e della residenza permanente registrata,
  • residenza permanente o temporanea,
  • indirizzo per esercizio del diritto di voto.

Il registro contiene anche informazioni su qualsiasi restrizione del diritto di voto dell'individuo, informazioni su qualsiasi acquisizione o restrizione del diritto di voto per le elezioni del Parlamento europeo, e informazioni sul diritto di voto aggiuntivo derivante dall'appartenenza alla comunità nazionale indigena italiana o ungherese o alla comunità rom.

Esercizio del diritto di voto

I cittadini della Repubblica di Slovenia possono votare nel seggio elettorale della loro residenza, dove sono registrati nella lista degli elettori.

Gli stranieri che risiedono temporaneamente nella Repubblica di Slovenia possono votare nelle elezioni locali e del Parlamento europeo in un seggio elettorale determinato in base alla loro residenza temporanea registrata in Slovenia. I cittadini residenti all'estero possono votare in un seggio elettorale all'estero. Eccezionalmente possono votare all’estero i cittadini che risiedono stabilmente nella Repubblica di Slovenia e che informano la Commissione Elettorale Nazionale che desiderano votare presso una missione diplomatica o un consolato all'estero.

Le eccezioni al modo di esercitare il diritto di voto sono:

  • voto per posta dall’estero,
  • voto per posta nella Repubblica di Slovenia,
  • voto a domicilio,
  • voto in un seggio elettorale nel suo paese d'origine (per gli espatriati),
  • voto fuori dal luogo di residenza.

Se una persona non è registrata nella lista degli elettori, può votare sulla base di un certificato del registro permanente degli aventi diritto al voto rilasciato dall'unità amministrativa se risiede in Slovenia, o dal Ministero dell'Interno se è un espatriato.

Esercizio del diritto di voto in caso di cambio della residenza

Le liste degli elettori sono redatte utilizzando i dati del registro degli aventi diritto al voto 15 giorni prima della data delle elezioni. Se una persona cambia il suo indirizzo di residenza durante questo periodo, voterà nella circoscrizione, nel distretto e nel seggio elettorale che le è stato assegnato il giorno della compilazione della lista degli elettori.

Se, a seguito di un trasferimento in un altro luogo, un elettore non è in grado di votare nel suo attuale seggio elettorale, può informare la commissione elettorale competente, almeno tre giorni prima della data delle elezioni, che desidera votare fuori dal suo luogo di residenza in un seggio elettorale designato come OMNIA.

Esercizio del diritto di voto fuori sede

Se una persona non ha una residenza permanente registrata nella Repubblica di Slovenia, o se l'indirizzo è stato cancellato dal registro dei residenti permanenti nel processo di determinazione della residenza permanente effettiva, l'unità amministrativa determina d'ufficio l'indirizzo di voto sulla base dell'ultima residenza permanente nella Repubblica di Slovenia.

Tuttavia, se la persona non ha mai dichiarato un indirizzo di residenza permanente nella Repubblica di Slovenia, l'unità amministrativa determina d'ufficio l'indirizzo di voto sulla base dell'ultima residenza permanente della madre nella Repubblica di Slovenia. Se questo non è possibile, allora sulla base dell'ultima residenza permanente del padre nella Repubblica di Slovenia.

Se l'unità amministrativa non è in grado di determinare l'indirizzo d'ufficio, la persona può scegliere il proprio indirizzo di voto. Deve presentare una richiesta a qualsiasi unità amministrativa o missione diplomatica o consolato della Repubblica di Slovenia all'estero.

Una persona che non ha una residenza permanente registrata nella Repubblica di Slovenia è anche obbligata a notificare all'unità amministrativa o alla missione diplomatica o al consolato della Repubblica di Slovenia all'estero ogni cambiamento dei suoi dati personali (nome personale, data di nascita, sesso o indirizzo all'estero) e a fornire la relativa prova. I parenti o le persone con cui la persona viveva all'estero devono informare le autorità di eventuale morte.

Senza diritto di voto

Gli elettori che hanno raggiunto l'età di 18 anni entro la data delle elezioni hanno diritto al voto.

Gli individui che hanno raggiunto l'età di 18 anni ma che sono totalmente incapaci, sia a causa di malattie mentali, ritardi o disabilità, non hanno diritto al voto. Né se i diritti parentali dei genitori o di altre persone sono stati estesi oltre la maggiore età dell'individuo. In questi casi, la corte si è pronunciata specificamente sulla privazione del diritto di voto.

Tuttavia, il diritto di voto si applica agli individui che, prima del 9 agosto 2006, sono stati privati della loro capacità legale di voto da una decisione giudiziaria definitiva a causa di malattia mentale, ritardo o disabilità, o i cui diritti parentali o altri diritti parentali sono stati estesi oltre la maggiore età, a condizione che il tribunale non abbia specificamente deciso sulla privazione del diritto di voto e di eleggibilità dopo il 9 agosto 2006.

Lista degli elettori

La lista degli elettori è un documento pubblico che viene redatto sulla base del registro degli aventi diritto al voto ad ogni elezione. Tipi di liste degli elettori:

  • lista generale degli elettori,
  • lista speciale degli elettori,
  • lista degli elettori dei cittadini della Repubblica di Slovenia appartenenti alle comunità nazionali indigene italiana e ungherese,
  • lista degli elettori dei cittadini della Repubblica di Slovenia appartenenti alla comunità Rom.

La lista generale degli elettori è destinata all'uso nei seggi elettorali sul territorio della Repubblica di Slovenia.

La lista speciale degli elettori viene redatta per le votazioni nei seggi elettorali presso le missioni diplomatiche o i consolati della Repubblica di Slovenia all'estero e per le commissioni elettorali circondariali.

Le liste degli elettori sono compilate prima in forma elettronica, non più tardi di 20 giorni dopo la convocazione delle elezioni.

Durante questo periodo, potete controllare che siate registrati e che i dati sulla lista degli elettori siano corretti.

Le liste degli elettori destinate al voto sono redatte 15 giorni prima della data delle elezioni.

Verifica dei dati sul diritto di voto

Potete controllare i vostri dati nel registro degli aventi diritto al voto in qualsiasi momento presso l'unità amministrativa o presso una missione diplomatica o un consolato all'estero.

Se non siete registrati nella lista degli aventi diritto al voto o se siete registrati con dati errati, potete chiedere la registrazione presso un'unità amministrativa, una missione diplomatica o un consolato della Repubblica di Slovenia all'estero.

Richiesta di iscrizione nel registro degli aventi diritto al voto per le elezioni del Parlamento europeo

Se siete cittadini di un altro paese dell'UE, avete il diritto di votare alle elezioni del Parlamento europeo nella Repubblica di Slovenia se:

  • avete raggiunto l’età di 18 anni entro la data delle elezioni,
  • avete un permesso di soggiorno permanente valido e una residenza permanente registrata nel territorio della Repubblica di Slovenia o un certificato di registrazione di residenza valido e una residenza temporanea registrata nel territorio della Repubblica di Slovenia,
  • siete registrati nel registro degli aventi diritto al voto nella Repubblica di Slovenia sulla base di una richiesta di registrazione.

Potete chiedere in qualsiasi momento al Ministero dell'Interno, di persona o per posta, che il vostro nome sia iscritto nel registro degli aventi diritto al voto per le elezioni del Parlamento europeo.

I seguenti dati sono da indicare nella richiesta:

  • nome personale,
  • CAUC ovvero data di nascita e sesso,
  • cittadinanza,
  • residenza permanente o temporanea nel territorio della Repubblica di Slovenia,
  • indirizzo della residenza all’estero,
  • dati del paese e del luogo o circoscrizione in cui siete stati registrati per l'ultima volta nella lista degli elettori in un altro paese dell'UE, se noto,
  • una dichiarazione firmata che avete il diritto di voto,
  • una dichiarazione firmata sull’intenzione di esercitare diritto di voto alle elezioni del Parlamento europeo nella Repubblica di Slovenia.

Presentando la richiesta dovete fornire una prova della vostra identità, una prova della vostra nazionalità e una dichiarazione firmata che non siete stati privati del diritto di voto. La prova della cittadinanza di uno Stato membro dell'Unione europea è un documento di viaggio, un certificato di cittadinanza, un certificato di nascita o un altro documento di identificazione se prova la vostra nazionalità.

Voi rimarrete iscritti nel registro degli aventi diritto al voto per le elezioni del Parlamento europeo fino a quando non chiederete di essere cancellati dal registro o fino a quando un altro paese ci informerà che Lei ha chiesto di essere iscritto nel registro degli aventi diritto al voto lì o fino a quando trasferirete la vostra residenza dalla Repubblica di Slovenia in un altro paese.