Salta al contenuto

Relazioni bilaterali e organizzazioni internazionali dell'ONU

Coronavirus COVID-19

Le informazioni attuali e le istruzioni si possono reperire sul sito web Coronavirus COVID-19.

La missione principale dell’Ambasciata è approfondire ulteriormente le relazioni di buon vicinato e l'ottima cooperazione sviluppata in molti settori dai nostri rispettivi Paesi, che si riflette nel regolare dialogo politico, sia a livello bilaterale sia a quello multilaterale (UE, NATO, ONU, ecc.). Nel campo della cooperazione commerciale l’Italia si pone in cima ai più importanti partners della Slovenia, mentre nel campo della cultura, dell’istruzione e della scienza la cooperazione sta prendendo forme sempre ampie e diversivicate, anche grazie al costante e proficuo impegno della minoranza slovena in Italia e della Comunità Nazionale Italiana in Slovenia.

Organizzazioni internazionali del sistema delle Nazioni Unite con sede a Roma presso le quali l’Ambasciata di Slovenia è stata accreditata

FAO

La FAO è un’organizzazione neutrale in seno all’ONU che combatte la fame nel mondo, perseguendo l’obiettivo di promuovere con provvedimenti e metodi vari lo sviluppo dell’agricoltura, della silvicoltura e della pesca. Le attività della FAO comprendono quattro settori:

  • lo scambio delle informazioni tramite la propria rete di esperti;
  • l’elaborazione di studi mirati allo sviluppo dell’agricoltura, della silvicoltura e della pesca, la consulenza nella pianificazione delle politiche agricole nazionali e l’adozione dei relativi provvedimenti;
  • il punto di contatto per l’organizzazione d’incontri professionali a livello internazionale;
  • la gestione e l’assegnazione dei mezzi finanziari devoluti dai paesi sviluppati e dalle banche a favore dei progetti di sviluppo concernenti l’alimentazione, l’agricoltura, la silvicoltura e la pesca. 

Il massimo organo decisionale della FAO è la Conferenza degli Stati membri, che si riunisce ogni due anni per approvare le relazioni sulle attività svolte, il programma di lavoro, il budget per il seguente biennio e nomina il direttore generale della FAO. La Slovenia è membro della FAO dall’8 novembre 1993.

PAM

La missione del PAM è soddisfare i bisogni alimentari nel mondo, promuovere lo sviluppo economico e assicurare l’equilibrio sociale nei paesi sottosviluppati. Il suo aiuto è destinato alle vittime delle catastrofi naturali, ai profughi, alle popolazioni che soffrono la fame, alle donne vittime della violenza. Nella lotta contro il problema globale della fame e della povertà, il PAM collabora con i governi dei singoli Paesi, con il sistema complementare dell’ONU, con le imprese e le organizzazioni non-governative.

Il PAM è governato dal Consiglio esecutivo, che si riunisce quattro volte l’anno, è composto da 36 membri, tra i quali c’è anche la Slovenia, ed è presieduto dal direttore esecutivo Josette Sheeran, nominata dal Segretario Generale dell’ONU e dal Direttore Generale della FAO.