Skip to content

Commissione nazionale di riesame delle procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici

Coronavirus COVID-19

Le informazioni attuali e le istruzioni si possono reperire sul sito web Coronavirus COVID-19.

Scaricare sugli smartphone l'app #OstaniZdrav che vi comunica se siete stati a contatto di una persona infetta.

Indossare una mascherina protettiva, lavarsi e disinfettarsi regolarmente le mani, provvedere a una corretta igiene respiratoria e mantenere una distanza interpersonale di due metri.

La Commissione nazionale di riesame delle procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici è un organo della Repubblica di Slovenia che decide autonomamente e indipendentemente sulla legalità delle procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici in tutti i gradi del procedimento di appalto pubblico.

La Commissione nazionale di riesame attua le misure più importanti per la tutela giudiziaria, tra l'altro nella procedura di riesame rigetta la richiesta come infondata oppure la accoglie, annullando parzialmente o totalmente la procedura di aggiudicazione dell'appalto pubblico. 

È composta del presidente e sei membri, il loro mandato dura otto anni. Tutti e sette sono nominati dall'Assemblea nazionale.

Nel procedimento di riesame e di ricorso decide il collegio di tre membri, designati dal presidente della Commissione nazionale di riesame al momento del ricevimento della causa. La composizione dei collegi non è stabile, nelle decisioni relative alle singole materie partecipano anche i consulenti della Commissione nazionale di riesame, che esaminano tutta la documentazione relativa alla causa ed elaborano le proposte ai fini della decisione.